Ms. Cui Li, Chief Development Officer di ZTE: “L’innovazione rivoluzionaria è fare il miglior prodotto sul mercato”

ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per l’Internet mobile, ha annunciato oggi che il suo Chief Development Officer, Cui Li, ha condiviso le sue intuizioni sull’innovazione rivoluzionaria al forum Breakthrough Innovation Methodology durante il Fortune China Most Powerful Women (MPW) 2021, il Summit svoltosi a Shanghai il 9 dicembre 2021.

Secondo Ms. Cui Li, nominata tra le donne più potenti della Cina nel mondo degli affari, affinchè un’innovazione si possa definire rivoluzionaria, determinanti sono fattori come il tempo, il luogo e il sostegno popolare. “Il momento giusto è dato dall’ambiente sociale ed economico, il posto giusto dalle innovazioni proprie delle imprese e dal relativo supporto tecnico, infine il consenso popolare considera lo stato del mercato e il modello di business di un Paese“.

Il Chief Development Officer Ms. Cui Li è stata inserita nella “China’s Most Powerful Women in Business – Future List” per i suoi anni di profonda devozione nel campo della tecnologia delle comunicazioni e per le intuizioni innovative nel settore ICT. L’elenco mira a riconoscere una nuova generazione di imprenditrici, manager e opinion leader emergenti della comunità imprenditoriale cinese.

Ms. Cui Li è entrata in ZTE nel 1999, nel 2005 è stata nominata Vice President di ZTE e, grazie alle sue competenze tecniche e all’esperienza manageriale nell’industria delle telecomunicazioni, ricopre, ad oggi, anche il ruolo di Chief Development Officer, concentrandosi sull’espansione strategica del business. Ms. Cui è stata inserita da Forbes Cina tra le ” 50 Women In Tech ” lo scorso giugno.

Dacci ancora un minuto del tuo tempo!

Se l’articolo che hai appena letto ti è piaciuto, domandati: se non l’avessi letto qui, avrei potuto leggerlo altrove? Se non ci fosse InsideOver, quante guerre dimenticate dai media rimarrebbero tali? Quante riflessioni sul mondo che ti circonda non potresti fare? Lavoriamo tutti i giorni per fornirti reportage e approfondimenti di qualità in maniera totalmente gratuita. Ma il tipo di giornalismo che facciamo è tutt’altro che “a buon mercato”. Se pensi che valga la pena di incoraggiarci e sostenerci, fallo ora.