ZTE riceve il premio “Long-term Contribution” dall’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni

ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per l’Internet mobile, ha annunciato oggi di aver ottenuto il Premio “Long-term Contribution conferito congiuntamente dall’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT) e dal Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione cinese (MIIT) in riconoscimento ai suoi importanti contributi all’UIT, durante tutti questi anni.

L’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni, quale Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite per le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione, svolge un ruolo fondamentale nel coordinamento delle risorse dello spettro e nella formulazione di regolamenti per l’industria ICT. Migliora altresì la cooperazione standard globale, generando valore per le risorse spettrali, eliminando il divario digitale, e promuovendo l’integrazione dell’industria IT/CT/DT in tutto il mondo.

ZTE è tra i primi membri cinesi ad aver aderito all’Unione Internazionale delle Telecomunicazioni, dedicandosi fin da subito al lavoro dell’agenzia. La sua partecipazione alla Conferenza plenipotenziaria, alla Conferenza Mondiale delle Radiocomunicazioni (WRC), e all’Assemblea Mondiale per la standardizzazione delle Telecomunicazioni (WTSA) dimostra il suo costante impegno come parte della comunità internazionale.

Il premio “Long-term Contribution” assegnato dal MIIT e dall’UIT incarna pienamente l’alto riconoscimento dei contributi a lungo termine di ZTE all’Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite.

ZTE continuerà a dedicarsi alle innovazioni tecnologiche, promuovendo ulteriormente l’integrazione delle informazioni, la cooperazione e il coordinamento tra le organizzazioni multilaterali di tutto il mondo“, ha detto Wang Xinhui, il Vice-President di ZTE Corporation. “Con grande dedizione, l’azienda continuerà a dare il proprio contributo al lavoro dell’ITU“.

Dacci ancora un minuto del tuo tempo!

Se l’articolo che hai appena letto ti è piaciuto, domandati: se non l’avessi letto qui, avrei potuto leggerlo altrove? Se non ci fosse InsideOver, quante guerre dimenticate dai media rimarrebbero tali? Quante riflessioni sul mondo che ti circonda non potresti fare? Lavoriamo tutti i giorni per fornirti reportage e approfondimenti di qualità in maniera totalmente gratuita. Ma il tipo di giornalismo che facciamo è tutt’altro che “a buon mercato”. Se pensi che valga la pena di incoraggiarci e sostenerci, fallo ora.