Siria orientale, la battaglia finale contro lo Stato islamico

I terroristi dello Stato islamico sono asserragliati in poco più di 700 metri quadri a est dell’Eufrate mentre prosegue l’avanzata dei curdi delle Forze democratiche siriane. I jihadisti usano i civili come scudi umani per rallentare l’avanzata curda. Ma c’è anche chi riesce a scappare (LaPresse)