Sono state segnalate esplosioni nella zona della capitale ucraina Kiev, dove alcuni quartieri residenziali sono rimasti senza corrente. Nella notte le sirene antiaereo hanno risuonato in tutta l’Ucraina. La tensione, gi√† alta, √® salita ulteriormente a Kherson e Kharkiv – quest’ultima bombardata dall’esercito russo – e nella citt√† di Izyum. Qui, hanno spiegato le autorit√† militari ucraine, sono in corso “ostilit√† attive” per evitare che le forze del Cremlino possano trasportare le loro attrezzature nelle regioni di Luhansk e Donetsk”.



Nel frattempo la Cia √® tornata a parlare del rischio che la Russia possa impiegare armi nucleari in Ucraina. Gli Stati Uniti non “prendono alla leggera” questa possibilit√†. Il direttore della Cia, William Burns, √® stato chiaro: “Data la disperazione del presidente Putin e della leadership russa, date le battute d’arresto che hanno affrontato finora militarmente, nessuno di noi pu√≤ prendere alla leggera la minaccia rappresentata da un potenziale ricorso ad armi nucleari tattiche o a basso rendimento”.


ūüĒī La diretta:


Ore 23:01 | Forti esplosioni a Sumy

Continuano i raid nel nord dell’Ucraina e nell’area della capitale. Anche nelle zone recentemente abbandonate dai russi la guerra continua a imperversare sotto forma di bombardamenti. Negli ultimi minuti delle forti esplosioni sono state udite a Sumy, citt√† a 30 km dal confine con la Russia.


Ore 22:31 | Irina e Albina hanno portato assieme la Croce durante la Via Crucis

Le due infermiere, una ucraina e una russa, hanno portato la Croce nella XIII stazione della Via Crucis che si è svolta al Colosseo. Un gesto fortemente voluto dalle gerarchie ecclesiastiche, anche se ha suscitato polemiche in Ucraina. Le due donne si sono guardate durante un momento di silenzio che ha sostituito la meditazione prevista.


Ore 22:29 | Nuove sirene di allarme a Kiev

La capitale ucraina si prepara a una nuova notte di paura. Da qualche minuto risuonano infatti le sirene di allarme aereo. Lo ha riportato il corrispondente locale del Guardian, così come diverse testimonianze sui social.


Ore 21:26 | Media ucraini boicottano Via Crucis al Colosseo

I media cattolici ucraini e le tv del Paese hanno deciso di non trasmettere la Via Crucis in corso al Colosseo. “I media cattolici online come UGCC Live TV, la rivista cattolica CREDO, Radio Maria e EWTN Ucraina cos√¨ come le tv nazionali ucraine hanno deciso di non trasmettere la Via Crucis in diretta dal Colosseo”, si legge in una nota dell’agenzia Risu, cos√¨ come riportato dall’agenzia Sir. La decisione √® stata intrapresa per via della scelta di far portare assieme la Croce a una donna ucraina e a una russa.


Ore 21:12 | Nuovi raid su Kharkiv, Kiev: “Ci sono vittime”

Nuovi bombardamenti hanno riguardato Kharkiv, la seconda citt√† dell’Ucraina. Secondo il governatore della regione di Kharkiv, Oleh Sinehubov, nelle ultime ore ci sarebbero state 7 vittime, tra queste anche un bambino.


Ore 20:27 | Fonti Usa: “Vittime tra l’equipaggio della Moskva”

Fonti dell’intelligence di Washington hanno riferito di essere in possesso di prove che accerterebbero la presenza di vittime tra i membri dell’equipaggio dell’incrociatore Moskva. Tuttavia per i servizi segreti Usa risulta impossibile indicare un bilancio. Per Kiev l’equipaggio non √® stato tratto in salvo, mentre un ex deputato della Duma dissidente, Ilya Ponomarev, ha parlato di solo 58 sopravvissuti. Secondo Mosca invece quasi tutti i membri del Moskva sono in salvo.

Intanto sull’agenzia Tass si √® fatto riferimento alla presenza a bordo della nave affondata di una preziosa reliquia cristiana e, in particolare, di un frammento della Croce di Cristo.


Ore 19:47 | Washington Post: “Zelensky ha chiesto a Biden di inserire Russia nella lista degli Stati sponsor del terrorismo”

Secondo il quotidiano Usa, in una recente conversazione il presidente ucraino avrebbe chiesto al capo della Casa Bianca di inserire Mosca nella lista dei Paesi sponsor del terrorismo internazionale. In questa lista al momento ci sono Iran, Corea del Nord, Siria e Cuba. Biden a questa richiesta non avrebbe preso impegni specifici.


Ore 19:34 | Mosca: “Sventato attacco a una centrale idroelettrica sul Dnepr”

“Le forze armate russe hanno impedito al regime nazionalista di Kiev di lanciare un attacco missilistico alla centrale idroelettrica di Kakhovskaya”. Lo ha dichiarato un portavoce del ministero della Difesa russo durante un incontro con i giornalisti. “Questa mattina – si legge nelle dichiarazioni – una divisione della 19a brigata missilistica separata delle forze armate ucraine ha attaccato la centrale idroelettrica di Kakhovskaya con due missili tattici Tochka-U, che sono stati abbattuti”. La centrale si trova nella regione di Kherson, controllata dai russi gi√† dalle prime settimane di guerra.


Ore 19:15 | Di Maio: “Nostra ambasciata operativa dal 18 aprile”

Il 18 aprile riaprir√† l’ambasciata italiana a Kiev: lo ha annunciato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. L’ambasciatore italiano Pier Francesco Zazo √® gi√† nella capitale ucraina: “Il nostro rappresentante √® a Kiev – ha dichiarato Di Maio – √® arrivato dopo dieci ore di viaggio da Leopoli”. Oggi a Kiev ha riaperto l’ambasciata francese, mentre per quella statunitense si prevedono ancora tempi lunghi.


Ore 18:21 | Moskva, adesso anche il Pentagono conferma: “Nave colpita da missili ucraini”

“L’incrociatore russo Moskva √® stato colpito da due missili Neptune sparati dagli ucraini”: a dirlo √® stato un alto funzionario del Pentagono, il quale ha quindi confermato, a distanza di pi√Ļ di 24 ore, la versione di Kiev. Fino a ora invece la Difesa Usa aveva considerato “probabile” la versione ucraina, ma non in grado di confermarla.


Ore 18:11 | Francia riapre ambasciata a Kiev, frenata degli Usa: “Al momento capitale ucraina non √® sicura”

Negli ultimi minuti sono arrivati da Kiev due differenti messaggi relativi al posizionamento in Ucraina delle ambasciate occidentali. La Francia ha infatti ufficialmente riaperto la propria sede diplomatica a Kiev, con l’ambasciatore di Parigi che ha parlato di “momento commovente”. Gli Stati Uniti invece hanno fatto sapere di non essere pronti a un passo del genere: “Non ci sono ancora le condizioni di sicurezza – si legge in una nota del Dipartimento di Stato – quando ci saranno non esiteremo a spostare l’ambasciata dalla Polonia all’Ucraina”.


Ore 17:42 | Pentagono: “Entro 24 ore primo volo per trasferire armi in Ucraina”

Secondo la Cnn, che ha citato fonti del Pentagono, il primo volo per portare le nuove armi destinate a Kiev e promesse dal presidente Biden al governo ucraino dovrebbe partire “entro 24 ore”. Ieri proprio il Pentagono aveva paventato escalation nel caso in cui la Russia avesse provato a ostacolare l’arrivo di nuove armi all’Ucraina.


Ore 17:28 | Mosca espelle 18 diplomatici della delegazione Ue

Il governo russo ha annunciato l’espulsione di 18 diplomatici della delegazione Ue presenti a Mosca. I diplomatici in questione sono stati dichiarati persone non grate, in quella che sembra una rappresaglia per l’espulsione di 19 funzionari della rappresentanza russa a Bruxelles. Lo si apprende da una nota del ministero degli Esteri russo.


Ore 16:40 | Media ucraini: russi hanno colpito Mariupol con bombardieri Tu-22M3 a lungo raggio

La citt√† di Mariupol sarebbe stata bombardata poco fa con dei missili sganciati da bombardieri Tu-22M3 a lungo raggio. A riferirlo √® l’agenzia di stampa Ukrinform, secondo cui se il raid fosse confermato sarebbe la prima volta di un bombardamento effettuato da bombardieri a lungo raggio sulla citt√†.


Ore 16:07 | Russia, bloccati i siti di Rfi e dell’edizione russa del Moscow Times

Radio France Internationale (Rfi) e il quotidiano Moscow Times, nella sua edizione russa, da oggi hanno i propri rispettivi siti oscurati. La decisione, come riferito da Interfax, √® stata presa dell’agenzia statale per il controllo dei media Roskomnadzor su richiesta della Procura generale di Mosca.


Ore 15:28 | Blinken: “La guerra potrebbe durare per tutto il 2022”

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, secondo la Cnn, rivolgendosi ai partner europei, avrebbe dichiarato che Washington si aspetta “una durata della guerra per tutto il 2022”. Il network Usa ha citato fonti europee, le quali sono consapevoli delle dichiarazioni rivolte da Blinken ai suoi colleghi del Vecchio Continente.

Il Segretario di Stato Usa Anthony Blinken

Ore 15:17 | Di Maio: “Scenario apocalittico, ma non abbiamo elementi per parlare di genocidio”

“Non abbiamo elementi per dire che in Ucraina ci sia stato un genocidio, ma al di l√† delle parole, √® uno scenario apocalittico per quanto riguarda le vittime civili”. Ad affermarlo nel corso della trasmissione “Oggi √® un altro giorno” in onda su Raiuno, √® stato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “I crimini di guerra – ha aggiunto Di Maio – erano evidenti gi√† prima di Bucha”


Ore 15:12 | Sirene di allarme attivate nell’est del Paese

Si temono nuovi bombardamenti nei prossimi minuti, soprattutto nelle regioni orientali dell’Ucraina. Sirene di allarme aereo sono state infatti attivate nell’oblast di Donetsk e, in particolare, nella citt√† di Kramatorsk, l√¨ dove un’esplosione √® stata udita intorno alle 15:00, ora italiana. Sirene di allarme udite anche nella citt√† di Dnipro.


Ore 14:52 | Governatore Kharkiv: ‚ÄúAbbattuto elicottero russo‚ÄĚ

L’esercito ucraino ha distrutto un elicottero russo K-52. I piloti russi non sono sopravvissuti. Lo ha riferito su Telegram Oleg Synegubov, il governatore della regione di Kharkiv.


Ore 14:25 | Kiev: ‚ÄúComandante Moskva morto a bordo della nave‚ÄĚ

Il comandante dell’incrociatore Moskva, Anton Kuprin, √® morto durante l’esplosione e l’incendio a bordo della nave prima che affondasse. Lo riferisce il consigliere del ministro degli Interni ucraino, Anton Gerashchenko, citato dal media dell’opposizione bielorussa Nexta. Kuprin diede l’ordine di bombardare l’Isola dei Serpenti il primo giorno di guerra.


Ore 13:58 | Casa Bianca: ‚ÄúNon manderemo Biden in Ucraina‚ÄĚ

No, non manderemo il presidente in Ucraina”. Lo afferma la portavoce della CasaBianca, Jen Psaki, confermando comunque che l’amministrazione sta decidendo chi invier√† a Kiev. Secondo indiscrezioni, potrebbe trattarsi del capo del Pentagono Lloyd Austin o del segretario di Stato Antony Blinken.


Ore 13:27 | Chiamata intercettata ¬†a Donetsk: ‚ÄúRussia ha colpito deliberatamente Bryansk‚ÄĚ

“L’esercito russo ha deliberatamente sparato contro il villaggio di Klimovo nella regione di Bryansk per incolpare l’Ucraina”, lo riporta l’agenzia stampa Ukrinform, che riferisce di conversazioni telefoniche tra un russo a Donetsk e la moglie e a disposizione dei Servizi segreti ucraini, l’SBU.

Ukrinform riporta parte di una di una conversazione: “Questi sono i nostri che sparano”, spiega alla moglie il russo, che si trova nella regione di Donetsk. Alla domanda della donna “Perch√© farlo?” risponde: “√ą necessario. Lo fanno per fingere che gli ucraini li provochino. Ed √® per questo che sparano”, rifeririscono gli 007 ucraini, che hanno anche descritto il Cremlino come “indifferente non solo all’esercito russo, ma anche ai civili russi”.


Ore 12:50 | Fuoco russo su bus rifugiati: 7 morti e 27 feriti

Sette persone sono state uccise e altre 27 ferite in un attacco russo agli autobus che evacuavano civili nel villaggio di Borova, nella regione ucraina orientale di Kharkiv. Lo riferisce l’ufficio del procurastore generale.

“Il 14 aprile, militari russi hanno sparato sugli autobus di evacuazione che trasportavano civili nel villaggio di Borova, nel distretto di Izium. I dati preliminari mostrano che sette persone sono morte. Altre 27 persone sono rimaste ferite”, riporta la nota.


Ore 12:22 | Issata bandiera russa su edificio Comune Skadovsk

Le forze russe hanno sostituito questa mattina la bandiera ucraina con quella russa sull’edificio del consiglio comunale di¬†Skadovsk, nella regione di Kherson (sud): lo riporta Ukrayinska Pravda, che cita il sindaco della citt√† Oleksandr Yakovliev. Yakovliev ha sottolineato che in questo modo la Russia √® pienamente responsabile di tutto ci√≤ che accade nella citt√† e nella comunit√†. “Il consiglio comunale di¬†Skadovsk¬†non collaborer√† con gli invasori, quindi da oggi nessun dipendente del comitato esecutivo lavorer√† nell’edificio sotto la bandiera dell’aggressore – ha detto il sindaco -. Indipendentemente dalle circostanze esterne, il nostro servizio all’Ucraina, alla nostra citt√† natale e alla sua comunit√† continua”.


Ore 11:40 | Colpi di mortaio su Senkivka al confine tra Russia e Bielorussia

Le truppe russe stanno bombardando con mortai con base in territorio russo il villaggio di¬†Senkivka, passaggio di frontiera terrestre a tre vie tra l’Ucraina con la Russia e la Bielorussia sul lato ucraino, nella regione di Chernihiv. Lo ha segnalato il servizio delle guardie di confine ucraine, citata dal Kyiv Independent, specificando che non ci sono state vittime.


Ore 11:00 | Mosca: “Operazione militare in Ucraina finir√† presto”

“L’operazione militare speciale della Russia in ucraina finir√†¬†presto, non la allungheremo”. Lo afferma il vice presidente della Commissione Affari Esteri del Consiglio della Federazione Russa Andrei Klimov, secondo le parole riportate dalla fonte informativa Ateo Breaking.


Ore 10:27 | Cremlino: “Conquistata l’acciaieria di Mariupol”

Lo stabilimento siderurgico Ilyich di¬†Mariupol¬†√® stato completamente liberato dai militanti dei battaglioni nazionalisti ucraini. Lo ha affermato il portavoce del ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, in un briefing, aggiungendo che l’operazione √® stata compiuta dalle truppe russe e dalle milizie della repubblica popolare di Donetsk (Dpr). A¬†Mariupol¬†gli scontri continuano principalmente nell’area dello stabilimento metallurgico Azovstal, dove √® asserragliata una parte significativa del reggimento nazionalista Azov, rimasto a difendere la citt√† dall’assedio russo.


Ore 10:12 | Mosca: “Colpita fabbrica di armi vicino a Kiev”

Le forze russe hanno colpito ieri notte una fabbrica di armi vicino a Kiev con missili Kalibr lanciati dal mare: lo ha reso noto il portavoce della ministero della Difesa russo, Igor Konashenkov, secondo quanto riporta Interfax.


Ore 9:51 | Mosca annuncia aumento attacchi missilistici su Kiev

La Russia aumenterà il numero e la portata degli attacchi missilistici su obiettivi a Kiev in risposta agli atti di sabotaggio sul suo territorio da parte delle forze ucraine: lo riporta Interfax, che cita il ministero della Difesa russo.


Ore 9:12 | Kiev: “Russi cercano di occupare villaggi del Luhansk”

Nella regione di Luhansk, l’esercito russo sta tentando senza successo di catturare gli insediamenti di Popasna e Rubizhne. Lo afferma lo Stato Maggiore Generale delle Forze Armate ucraine citato da Ukrainska Pravda. Nell’Ucraina occidentale, alcune unit√† delle Forze armate della Bielorussia presidiano il confine ucraino-bielorusso nelle regioni di Brest e Gomel.


Ore 8:35 | Scambiati quattro prigionieri russi con cinque militari ucraini a Kherson

Quattro prigionieri russi sono stati scambiati ieri con cinque militari ucraini presso l’insediamento di Posad-Pokrovske, nella regione di Kherson, nell’Ucraina¬†meridionale. Lo ha affermato questa mattina il Comando operativo sud delle Forze armate ucraine. “Dopo intense trattative, √® stato raggiunto un accordo sullo scambio di prigionieri”, si legge nel comunicato.


Ore 8:10 | Intelligence Gb: “Affondamento incrociatore Mosvka camber√† quadro Mar Nero”

L’affondamento dell’incrociatore lanciamissili Moskva, preceduto il 24 marzo scorso dall’affondamento di un’altra nave russa di classe Alligator, “probabilmente spinger√† la Russia a rivedere la sua posizione nel Mar Nero”: lo ha scritto l’intelligence britannica nel suo aggiornamento sulla guerra in¬†Ucraina. “La Russia ha subito danni a due navi fondamentali dall’inizio dell’invasione”, si legge ancora nel bollettino. “L’incrociatore lanciamissili Moskva – osserva ancora l’intelligence britannica – svolgeva un ruolo chiave sia come nave di comando che per la difesa aerea”.


Ore 7:32 | Zelensky: “Nessuno era sicuro che avremmo resistito”

“Grazie a Dio, alle Forze armate ucraine e al nostro popolo, abbiamo difeso la maggior parte del nostro Paese”. Lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr¬†Zelensky, in un discorso diffuso nelle scorse ore via Telegram in cui ha definito i “50 giorni della nostra difesa” dall’invasione russa, dal “brutale assalto”, come un “successo” e in cui ha ringraziato tutti coloro che sostengono l’Ucraina. “Per usare un eufemismo, nessuno era sicuro avremmo resistito”, ha detto, aggiungendo che in “molti” gli avevano consigliato di lasciare il Paese. “Hanno suggerito di arrendersi di fatto alla tirannia”, ha detto ancora, sottolineando che non conoscevano gli ucraini e quanto apprezzino la libert√† di “vivere come vogliamo”, ha quindi concluso il presidente ucraino.

Ore 7:20 | Kiev: “Respinti otto attacchi russi a Donetsk e Luhansk”

Lo Stato Maggiore dell’esercuto ucraino ha riferito che nelle ultime 24 ore le forze di Kiev hanno respinto otto attacchi nemici nelle regioni Donetsk e Luhansk, in una delle aree pi√Ļ calde del Paese.

Ore 6:30 | Cia: “Putin disperato pu√≤ usare armi nucleari”

Le battute d’arresto della Russia durante la sua invasione dell’Ucraina potrebbero spingere il presidente russo Vladimir Putin a usare armi nucleari tattiche o a bassa resa. Lo afferma il direttore della¬†CIA¬†William Burns. “Data la disperazione del presidente Putin e della leadership russa, viste le battute d’arresto che hanno affrontato militarmente finora, nessuno di noi pu√≤ prendere alla leggera la minaccia del potenziale uso di armi nucleari tattiche o a bassa resa”, ha avvertito Burns in un discorso ad Atlanta, aggiungendo tuttavia che non ci sono particolari segnali che Mosca stia preparando un attacco di questo tipo.

Ore 3:35 | Bombardamenti a Kharkiv, si combatte a Izyum

Alvune aree residenziali di Kharkiv sono state bombardate. Oleh Syniehubov, capo dell’amministrazione militare della regione, ha spiegato che le aree interessante erano “esclusivamente pacifiche” e non interessate da “nfrastrutture militari”. Intorno alla citt√† di Izyum “sono in corso ostilit√† attive e le nostre forze armate stanno trattenendo il nemico in modo che non possano trasportare le loro attrezzature nelle regioni di Luhansk e Donetsk”, ha aggiunto lo stesso Syniehubov.

Ore 2:43 | Esplosioni nell’area di Kiev e nella citt√† di Kherson

Esplosioni sono state segnalate nella notte nella zona della capitale ucraina Kiev e nella città di Kherson. Lo ha riportato The Kyiv Indepedent, senza che per ora vengano segnalate vittime.

Dacci ancora un minuto del tuo tempo!

Se l‚Äôarticolo che hai appena letto ti √® piaciuto, domandati: se non l‚Äôavessi letto qui, avrei potuto leggerlo altrove? Se non ci fosse InsideOver, quante guerre dimenticate dai media rimarrebbero tali? Quante riflessioni sul mondo che ti circonda non potresti fare? Lavoriamo tutti i giorni per fornirti reportage e approfondimenti di qualit√† in maniera totalmente gratuita. Ma il tipo di giornalismo che facciamo √® tutt‚Äôaltro che ‚Äúa buon mercato‚ÄĚ. Se pensi che valga la pena di incoraggiarci e sostenerci, fallo ora.