“L’America conosce solo in parte ciò che è davvero accaduto ai nostri marinai lo scorso gennaio quando furono presi in custodia dagli iraniani. Molti dettagli sono stati classificati. Un giorno, quando saranno resi pubblici, gli Stati Uniti resteranno scioccati”.Stanno facendo discutere le dichiarazioni di Randy Forbes, repubblicano della Virginia e membro del Congresso e della Commissione Forze Armate della Camera in merito all’episodio avvenuto il 12 gennaio scorso. In quel frangente, dieci marinai della US Navy, furono presi in custodia dagli iraniani. Le versioni ufficiali parlano di un guasto tecnico verificatosi nelle due piccole imbarcazioni americane in addestramento nel Golfo Persico. Gli iraniani, dopo aver intuito la natura accidentale e non intenzionale dell’episodio, hanno rilasciato i marinai quindici ore dopo (dopo averli filmati in ginocchio e disarmati).Questa è la versione ufficiale della Casa Bianca. “Gli americani resteranno scioccati – ha affermato Forbes che ha preso visione del dossier completo sulla vicenda, oggi in gran parte classificato – ci sono molti altri dettagli che, un giorno, quando saranno resi pubblici, sconvolgeranno il paese”. L’amministrazione Obama ha deciso di classificare il rapporto completo sull’incidente. Secondo Forbes, quel rapporto potrebbe suscitare scalpore e scatenare feroci critiche contro Obama.“Penso che quando i dettagli saranno resi noti, la maggior parte degli americani sarà preso alla sprovvista, sia per come è stata gestita dalla Casa Bianca che dall’Iran”.

Dacci ancora un minuto del tuo tempo!

Se l’articolo che hai appena letto ti è piaciuto, domandati: se non l’avessi letto qui, avrei potuto leggerlo altrove? Se non ci fosse InsideOver, quante guerre dimenticate dai media rimarrebbero tali? Quante riflessioni sul mondo che ti circonda non potresti fare? Lavoriamo tutti i giorni per fornirti reportage e approfondimenti di qualità in maniera totalmente gratuita. Ma il tipo di giornalismo che facciamo è tutt’altro che “a buon mercato”. Se pensi che valga la pena di incoraggiarci e sostenerci, fallo ora.