Tecnologia /

ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), uno dei principali fornitori internazionali di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni, le imprese e i consumatori per la rete mobile, ha annunciato di aver ricevuto due primi posti nelle classifiche stilate dalla società di ricerca Dell’Oro Group’s che recentemente ha pubblicato Broadband Access & Home Networking Quarterly Report 3Q21. Nella categoria di prodotti Passive Optical Network Optical Network Terminal (PON ONT), ZTE si è posizionata al primo posto a livello globale sia per la logistica con una quota del 34,8% che per i ricavi, grazie ai risultati ottenuti nel terzo trimestre dell’anno.

ZTE consolida costantemente le sue capacità su più fronti: nell’innovazione tecnologica, nel controllo qualità, nella produzione e nella consegna e nella governance della sicurezza nel campo della banda larga fissa. In termini di innovazione tecnologica, ZTE ha lanciato i prodotti Wi-Fi 6 e smart mesh networking, nonché l’unica soluzione Fiber To The Room (FTTR) del settore che supporta sia le tecnologie Point To Point (P2P) che Point to Multipoint (P2MP).

ZTE ha anche rilasciato il primo ONT del settore che ha ottenuto la certificazione EasyMesh R2 della Wi-Fi Alliance (WFA). La Corporation ha vinto diversi premi importanti di industrial design per l’eccezionale design dei suoi prodotti, tra cuil’iF Design Award e il Red Dot Design Award.

Per quanto riguarda il controllo di qualità, ZTE adotta test di affidabilità specifici e più rigorosi rispetto agli standard del settore. Ad esempio, l’azienda esegue 62 test di garanzia su un dispositivo integrato e questi devono oltretutto essere sottoposti ad un esame full-service e ad alto traffico per garantire prestazioni ottimali.

Per la produzione e la consegna, ZTE assicura una consegna regolare e tempestiva dei prodotti ai propri clienti globali attraverso le sue fabbriche e quelle dei partner, nonché grazie ai suoi centri di consegna in tutto il mondo.

Infine, per quanto riguarda la governance della sicurezza, ZTE ricopre la posizione di Vice – President SG17 (Security) in ITU-T. L’azienda è anche membro del Forum of Incident Response and Security Teams (FIRST) e  di una Common Vulnerabilities  and  Exposures (CVE) Numbering Authority (CNA). ZTE vanta un laboratorio di test di sicurezza indipendente e più di 40 persone con qualifiche di certificazione di sicurezza internazionale. Inoltre, ZTE ha ottenuto certificazioni come il certificato del sistema di gestione della sicurezza della catena di approvvigionamento ISO 28000 e il certificato del sistema di gestione della sicurezza delle informazioni ISO 27001.

Per il futuro, ZTE intende continuare ad offrire agli operatori internazionali prodotti e servizi CPE (Customer Premises Equipment) senza rivali.

Dacci ancora un minuto del tuo tempo!

Se l’articolo che hai appena letto ti è piaciuto, domandati: se non l’avessi letto qui, avrei potuto leggerlo altrove? Se non ci fosse InsideOver, quante guerre dimenticate dai media rimarrebbero tali? Quante riflessioni sul mondo che ti circonda non potresti fare? Lavoriamo tutti i giorni per fornirti reportage e approfondimenti di qualità in maniera totalmente gratuita. Ma il tipo di giornalismo che facciamo è tutt’altro che “a buon mercato”. Se pensi che valga la pena di incoraggiarci e sostenerci, fallo ora.